Ci siamo tanto amati, ma è giunta l’ora di dirci ADDIO!

Abbiamo più volte argomentato il significato del nome Bross, ma non vi abbiamo mai spiegato cosa rappresentasse il nostro logo.

  • Nella sua prima versione del Novembre 2000 (disegnato da Scilla Frasca) il logo era rappresentato dal nostro nome “Bross” e da due “M” ossia le iniziali del cognome dei due soci fondatori, Federico & Daniele Moscaroli.

Le due “M” poste in modo speculare, simboleggiavano i due fratelli che, rappresentati da due diversi colori ad evidenziare le loro diverse caratteristiche, si univano nella passione comune di fare star bene le persone prendendosi cura del loro benessere psico-fisico attraverso i capelli.

Per gioco grafico, le due lettere formavano la silhouette di un corpo di donna, con la “O” di Bross a far da testa e dalle quali uscivano quattro segni a rappresentare sia i capelli che i pensieri positivi.

Il claim urlava fiero il nostro intento: “La bellezza inizia dall’anima”.

 

  • Nel 2012, la Graphic Designer e disegnatrice di gioielli Olimpia Corvino, si occupa del restyling del marchio. Rivisita egregiamente il logo donandole una veste più moderna ed un carattere più elegante e dinamico. Si abbandonano i colori grigio/ argento e nero a favore di colori più vivaci che meglio rappresentano lo spirito e l’energia che caratterizza il gruppo.

Questo logo, ancora oggi, è un’icona di stile e modernità ed è stato nostro compagno durante tutte le nostre evoluzioni.

Lo abbiamo tanto amato, ma oggi non ci rappresenta più!

Dopo ben 20 anni di successi sul mercato, ma soprattutto dopo tanti anni di studio, Bross si è evoluto.

La nostra mission è divenuta molto più importante di quella di un semplice salone.

Si è caricata di valori e di prese di coscienza.

Oggi Bross ha la pretesa di essere uno stile di vita e vuole rappresentare una comunità di persone speciali e unite tra di loro, così come vuole l’origine del suo nome.

Per questo motivo abbiamo incaricato l’ideazione del nostro nuovo logo ad Andrea Leti (www.andrealeti.it) graphic designer di grandissima fama e specialista del settore beauty. Andrea ed il suo staff, dopo una lunga ed estenuante analisi, hanno saputo interpretare al meglio chi siamo, cosa facciamo, perché lo facciamo e per chi, realizzando un logo che ci rappresenta completamente, che parla di noi e dei nostri valori.

Quindi addio caro vecchio LOGO, compagno di mille avventure.

E grazie, non ti scorderemo mai!

                                                                                                    

2012

2012

2000

 

 

 

 

 

 

Che siano lunghi, corti, lisci, ricci, folti o fluenti, i capelli sono da sempre ornamento di grande fascino, richiamo sessuale e di seduzione, investiti da significati simbolici, antropologici e culturali.
I capelli sembrano infatti energia in continua evoluzione, capaci di rigenerarsi in continuazione e in modi diversi a seconda di età, identità personale e aspetti psicologici.
Inoltre, incarnano una sorta di legame e di attaccamento a forme altrettanto vitali e rigeneranti presenti in natura, non ultima la sessualità. La biologia ci insegna che i capelli non hanno scopo funzionale per la razza umana che potrebbe sopravvivere benissimo anche se fosse completamente priva di capelli.
Eppure nella storia e nella mitologia i riferimenti ai capelli come sede di forza, di energia, di fertilità, virilità e sessualità sono innumerevoli e li ritroviamo praticamente in tutte le culture umane.
In tutte le culture del mondo infatti, i capelli, soprattutto per le donne, sono un ornamento e strumento di seduzione più o meno esposto.
A livello simbolico i capelli sono la parte più alta del nostro corpo collegata con il cielo e quindi l’estensione della nostra anima, la nostra spiritualità e al contempo la bellezza esteriore in armonia con quella interiore.
Oggi il simbolismo dei capelli si intreccia inevitabilmente ad una cultura profondamente cambiata ma tanto gli aspetti psicologici quanto quelli legati alla sensualità sono rimasti intimamente immutati.
Soprattutto in un’epoca come la nostra, fortemente legata all’immagine, i capelli parlano di noi e assumono un ruolo non trascurabile nella rappresentazione che ciascuno mette quotidianamente in scena.
Ed ecco che segnali non verbali, inconsci e a tratti misteriosi, esprimono una sensualità non palesata, un modo di comunicare indirettamente e in maniera celata o, al contrario, una volontà di esprimere un preciso stato d’animo o una spiccata identità personale.
Da buoni hair-stylist e quindi amanti dei capelli, includiamo in questo gioco di sensualità diversi aspetti tecnici del mestiere e non, che insieme si compensano o si rafforzano per creare ogni volta “sensualità diverse”.
Da non trascurare c’è che, nella nostra società e dal nostro punto di vista, la propria “messa in scena” al fine di risultare sinceramente sensuale, passa attraverso lo studio delle più svariate caratteristiche dell’individuo.
Stile, comunicazione, abitudini e gestualità sono solo alcuni degli elementi che raccontano una sensualità, una voglia di richiamare l’attenzione o semplicemente un desiderio di farsi notare ma, perché possano riflettere la vera essenza, l’unicità della persona, devono essere in completa armonia tra loro.
Ecco la ragione per cui secondo noi, il tuo stile deve rappresentarti e non sostituire la tua essenza, il tuo stile dovrebbe essere organico! (Dai una occhiata al nostro precedente articolo)
I capelli sciolti ad esempio si associano in qualche modo a una maggiore libertà, disponibilità. Sono anche un richiamo di sensualità, mentre raccolti indicano maggiore ordine, così come i capelli biondi sono più sbarazzini e solari di un capello corvino passionale e introspettivo.
Nella coppia, invece, la differenza tra capelli legati e non è riconducibile ad un richiamo istintivo che ha a che fare con la visione dell’ordine e del caos. Ovviamente le acconciature possono essere ugualmente molto sensuali: uno chignon scopre il collo, una parte del corpo che nell’immaginario erotico è molto forte.
D’altro canto però i capelli sciolti, appena lavati, morbidi e profumati, mettono in moto più sensi: non solo la vista, ma l’olfatto e il tatto. E questo ne dà la misura della forza simbolica e sensuale che va oltre tutte le mode del momento.
Svincolando invece il significato di sensualità dei capelli in rapporto ad aspetti tecnici (colore, taglio) o relazionali (vita di coppia o desiderio di farsi notare) va da sé che, gli esseri umani, donne soprattutto, custodiscono in sé tutta una serie di gesti e modalità che esprimono una sensualità fine a sé stessa come mero messaggio di autoaffermazione, compiacimento, serenità interiore e accettazione della propria personalità.
Comprendere e interpretare tutti questi gesti non è sempre possibile perché legati ad un contesto specifico, una cultura e soprattutto strettamente vincolati alla personalità di ciascuno.

2020.
Sono trascorsi esattamente 20 anni da quel giorno in cui, forti di esperienze di primo livello anche in campo internazionale ma spaventati da un mercato “di paese”, ci affacciavamo in quel di Monterotondo dando vita al nostro tanto desiderato “Bross”.
Magari anche tu, come tanti altri, ti sarai chiesto da dove arriva questo nome, da dove trae le sue origini.
Chi si è soffermato a ragionarci, magari conoscendoci personalmente, ha capito che deriva dalla contrazione del termine inglese “brothers” in “bros”, ma questo non descrive ampiamente il significato della scelta.
Il realtà nasce dal concetto di brotherhood, fratellanza in italiano, termine che ha un significato molto più ampio di un semplice legame di sangue.
È la condivisione di ideali, il rispetto altrui e la gentilezza con cui ci si rivolge agli altri ciò che ci unisce alle persone.
Ecco, il nostro intento era di creare una community che unisse le persone attraverso la condivisione dei loro valori.
Ci siamo ripromessi che non avremmo mai sovrastato i ragazzi che avrebbero lavorato con noi, che li avremmo aiutati a crescere sia come professionisti che come persone.
Che non avremmo mai trattato i clienti come scontrini che camminano.
Che saremmo stati un esempio di integrità professionale e umana.
Volevamo diventare un esempio da seguire per essere germoglio di una società migliore.
Nessuna prosopopea, solo convinzioni!
Convinzioni e coerenza che ci hanno reso oggi una delle più importanti realtà nel mercato dei parrucchieri in Italia.
Certo, abbiamo avuto le nostre difficoltà, subito diffidenza, ma oggi possiamo affermare di aver raggiunto il nostro obiettivo.
E ora avanti per nuovi orizzonti.
Ancora non vogliamo svelare nulla, un po’ per scaramanzia, ma stiamo lavorando sodo per riuscire a migliorare ulteriormente la tua esperienza esclusiva per quando deciderai di dedicare tempo a te, alla tua mente e alla tua testa.
Stiamo avviando importantissime partnership per dare il via alla seconda parte del nostro progetto che ci porterà finalmente alla realizzazione del nostro sogno…
Qui finalmente torniamo al titolo della nostra lettera: “Non abbiamo neanche un cliente”.
In effetti, oggi Bross vanta una considerevole quantità di persone che si rivolgono a noi per curare la propria immagine, ma nessuna di queste è per noi una semplice cliente.
Sono tutti ospiti!
E come ospite, secondo noi, va trattato chiunque varchi la soglia del nostro salone.
Lo testimoniano le svariate recensioni che puoi trovare su Facebook o su Google, siamo il miglior parrucchiere di Monterotondo, siamo la tua migliore scelta.
Per quanto ci riguarda però, la conferma arriva dai risultati raggiunti, finalmente siamo riusciti a creare una comunità di persone che si confrontano e dibattono sui più svariati argomenti con rispetto altrui mentre godono di servizi che donano il giusto valore al tempo speso per sé stessi.
Quindi non abbiamo clienti, abbiamo amici, abbiamo “brothers”, abbiamo Bross.

Nello scorso articolo vi abbiamo reso partecipi della nostra novità descrivendo il concetto di Bioetica e introducendo l’ Organic Style, il nostro rivoluzionario approccio nella ricerca dello stile.
Cosa si intende quindi per Stile Organico? Come si applica concretamente nel nostro lavoro?
Il nostro metodo fonda le sue radici nella nostra ammirazione per le forme e i colori che solo la natura riesce a combinare in modo così meraviglioso. Allo stesso modo noi siamo parte della natura, ragion per cui siamo, naturalmente meravigliosi!

Ogni essere umano è unico, non esiste nessun altro al mondo come lui.
Perché non dovremmo allora pensare di agire sullo stile di ogni persona in base alla propria unicità?
Attraverso esercizi per lo sviluppo della sensibilità e il profondo studio di cute e capelli, abbiamo acquisito la capacità di percepire lo stato emotivo e i desideri del cliente e le competenze per analizzarne le peculiarità estetiche e creare armonia tra di esse. Agire sull’unicità di ciascuno significa per noi avere la capacità di comprendere il cliente e le sue esigenze, in modo profondo, per conoscere la vera natura della persona e, dunque, il suo Stile Organico.
Il metodo studia la spinta e il volume dei capelli per creare forme e colori individuali e su misura per ogni cliente.
Il capello umano è a tutti gli effetti un materiale organico, lo stile più adatto si trova solo a patto che si prendano in considerazione tutti gli aspetti naturali dei capelli e della persona.
Vi starete chiedendo: Si, bello, ma di fatto cosa fate?

Lo stile organico nel taglio.

Focalizziamoci ad esempio sul Taglio.
Ciò che si impara attraverso i corsi è l’applicazione di tecniche di taglio “trigonometriche”, sistema che sfrutta la proiezione dei capelli verso l’esterno per creare le più svariate forme.
L’applicazione delle tecniche di taglio e la precisione nell’esecuzione danno buoni risultati , ma funzionano (a volte parzialmente) solo su un caso di testa ben preciso che abbia una direzione di crescita perfettamente omogenea, una certa forma ed una quantità/qualità di capelli che rientrino nella media.
Il nostro Stile Organico invece, sfrutta sì le regole del taglio per la costruzione delle forme, ma non perdendo mai di vista la Persona e quanto intende “comunicare” attraverso la scelta del suo stile e la nostra “materia prima”, i capelli.

Su di essi andremo a lavorare analizzandone la struttura e la loro naturale direzione, senza forzature, per poter personalizzare la tecnica al caso specifico e per facilitarne così la gestione giornaliera.
Rispettare i capelli ci permette di farceli amici: studiamo quindi il movimento di ogni ciocca tagliata per assicurarci che, una volta asciutta, vada nella direzione che vogliamo che prenda, ci assicuriamo l’armonia del flusso necessario tra mano e forbice per cesellare un taglio.

Lo stile organico nel colore.

Lo stile organico nei colori va oltre il gusto estetico.
Puoi desiderare o volerti vedere (o meglio “sentire”) di un altro colore rispetto a quello tuo naturale. La forza della nostra tecnica si esprime nella attenta conoscenza delle armo-cromie e delle discromie e nella visione olistica dello stile.
Richiede la capacità di riconoscere e posizionare le altezze e le profondità di tono e comprenderne l’effetto finale in affinità con lo stile del taglio e dei punti luce da sfruttare.
Liberare i capelli dalla sovrapposizione di colori precedenti e sfruttare i pigmenti ancora esistenti sono due temi decisivi per la nostra rivoluzionaria tecnica colore organico.
Creatività e individualità sono le regine dello STILE ORGANICO e, vedrete, ne sentiremo parlare molto in futuro!

Diritti Riservati. É vietata la riproduzione anche parziale del contenuto se non citando chiaramente la fonte.

Benvenuti nel Blog di Bross Parrucchieri!
Prima ancora che parrucchieri professionisti amiamo definirci CREATORI DI EMOZIONI.

Perché Creatori di Emozioni?
A questa domanda ti risponderemo dopo.
Per ora ci limitiamo a dirti che esperienza e anni di questo mestiere avvincente e delicato che è il parrucchiere, ci hanno confermato come lo stato dei capelli nella loro struttura, forma e colore sia direttamente collegato ad emozioni, psicologia e stati d’animo.
Il nostro obiettivo quindi, prima di una bella capigliatura, è quello di generare in te emozioni, sensazioni ed esperienze che, in questo angolo di mondo che è il nostro salone, possano farti star bene.

La bella capigliatura è il risultato finale del nostro lavoro, ma sono i sorrisi, le attenzioni e la serenità l’essenza principale per raggiungere tale obiettivo.

Per rendere più comprensibile e diretto il nostro lavoro di Creatori di emozioni, vogliamo spiegarti come, a partire dal significato stesso della parola capello, quest’organo sia direttamente collegato all’identità e alla psicologia dell’essere umano.

CAPELLI E SIGNIFICATI PSICOLOGICI
Partendo dall’etimologia della parola (peli sulla testa, la parte più elevata del corpo) possiamo cogliere 4 significati psicologici principali dei capelli: forza, seduzione, rinascita, spiritualità.

FORZA:
I capelli esprimono energia, forza, vigore. Quando sono rigogliosi esprimono vitalità, quando cadono o perdono forza e consistenza, vengono vissuti come un segnale di debolezza e di sconfitta.

SEDUZIONE:
Sono lunghi, sottili, filiformi. Fanno pensare a fili o a corde che servono a collegare e a legare.
Sono uno strumento per avvicinare e stabilire relazioni affettive, per legare a sé con il potere della seduzione.

RINASCITA:
I capelli come le piante, seguono un ciclo di nascita- vita- morte. Sono quindi legati al concetto di cambiamento e di trasformazione. Ci permettono di tagliare simbolicamente con il passato e rinascere, con un nuovo colore o un diverso taglio, in una forma nuova. Spesso un cambiamento nella nostra vita è accompagnato da un mutamento di look e da un nuovo hair style, per comunicare agli altri, e a noi stessi, che siamo una persona diversa.

SPIRITUALITÀ:
I capelli simbolicamente rappresentano la nostra corona regale, il punto di contatto tra la dimensione terrena e quella spirituale.
È la parte più alta del corpo al di sopra della quale, c’è il nostro spirito, il nostro inconscio e i nostri desideri.

CAPELLI E ED EMOZIONI:
Esiste uno stretto rapporto tra capelli ed emozioni.
È indubbio, infatti, che quando qualcuno o qualcosa ci ostacola nel raggiungimento di un desiderio, di un obiettivo, ci mettiamo le mani nei capelli in segno di disperazione o rabbia. Queste emozioni influenzano i capelli e la pelle, tanto quanto lo fanno quelle positive: una persona felice e serena può verosimilmente godere di una pelle e di capelli più luminosi. E’ un comprovato effetto fisiologico.
La testa, come dicevamo, è il punto più alto del nostro corpo. Ecco perché sopra di esso non dovrebbe esserci nulla, ma tante volte lasciamo che altre persone o situazioni ci sovrastino, sconvolgendo il nostro equilibrio.
Il segreto non è isolarsi o battagliare con chi o con cosa “inquina” questo spazio, ma credere profondamente che siamo padroni della nostra vita, padroni delle nostre intuizioni, del nostro sentire, delle nostre percezioni.
Quindi dobbiamo focalizzarci maggiormente sulle attenzioni verso noi stessi non permettendo alle emozioni negative di prendere forza e interporsi tra noi e il nostro equilibrio psicologico, il “sopra di noi”, inteso come sfera delle intuizioni, dei desideri e delle percezioni profonde …

CAPELLI, EMOZIONI e… BROSS

Sui capelli e sul loro legame con aspetti psicologici ed emotivi, avremmo molto da dire.
Ai fini però di quella che è la nostra quotidiana premura verso le clienti, abbiamo voluto informarti sulla stretta ed effettiva relazione esistente tra capelli ed emozioni.
Quindi …

Perché Bross è sinonimo di Creatori di Emozioni?
Perché “generare” emozioni positive è il nostro vero lavoro.
La nostra intenzione è darti le giuste attenzioni che spesso, tu stessa, perdi di vista.
Il nostro obiettivo è renderti una donna con una forte consapevolezza ed autostima, comunicata anche attraverso il tuo stile.
Forte autostima significa principalmente forte identità e dunque forte personalità e determinazione, in difesa della tua personalità e del tuo equilibrio interiore.

Come generiamo le giuste Emozioni?
Noi di Bross desideriamo trasmettere affidabilità e attenzioni, aspetti che ti aiuteranno a tornare serenamente in contatto con la tua femminilità.

Bross è:

Affidabilità: perché hai la certezza di aver messo la tua immagine nelle mani di chi ha grande esperienza.

Attenzioni: intesa come cura dei dettagli. Per ogni servizio, siamo capaci di spiegare esattamente quale sarà il risultato e quali saranno le procedure e le tecniche che useremo per ottenerlo.

Di ogni prodotto che useremo ti illustreremo il motivo per cui lo abbiamo scelto per te e quali sono le sue caratteristiche in termini di formulazione e di performance.

La permanenza in salone è inoltre organizzata per offrirti del tempo di valore .
A disposizione troverai thè, tisane, caffè (serviti con un coinvolgente rituale) e riviste di cultura, psicologia e benessere, cucina e moda per intrattenerti e trascorrere piacevolmente la tua esperienza con noi .
Bross è un salone bioetico, aspetto che ci rende unici e che, oltre al resto, rende l’ambiente rilassante e dai profumi inebrianti.
Aspetto che approfondiremo in uno dei nostri prossimi articoli …

In questo modo ti sentirai sempre al sicuro e a tuo agio e avrai “le attenzioni che meriti”.
Coccole e certezze!

Dialogo: “L’amore non può esistere come monologo. È un dialogo, un dialogo pieno di armonia.”
Altro aspetto che ci distingue è il voler costantemente comunicare con te, ascoltando le tue esigenze ed i tuoi desideri. Vogliamo conoscere chi sei per aiutarti a rafforzare, attraverso il tuo stile, il modo in cui comunichi all’esterno la tua personalità e per definire un’immagine di te in cui puoi riconoscerti e di cui essere fiera.

L’attenzione è una carezza costante che non ti fa mai sentire solo, è figlia della presenza, ed esserci è l’unico modo di amare davvero.